giovedì , 23 maggio 2019
Home / Articoli / Famiglia e minori: nuovi tipi di legami e uno sguardo al futuro nel convegno promosso dal Garante Regionale per l’Infanzia e l’Adolescenza

Famiglia e minori: nuovi tipi di legami e uno sguardo al futuro nel convegno promosso dal Garante Regionale per l’Infanzia e l’Adolescenza

«Famiglia e minori: rigenerare i legami e aprirsi al futuro» è il titolo del Forum Regionale voluto dal Garante campano per l’Infanzia e l’Adolescenza, Giuseppe Scialla. Lunedì 13 e martedì 14 maggio educatori, professionalità dell’assistenza, esperti del settore e rappresentanti istituzionali si confronteranno su questo tema. L’appuntamento è nell’Auditorium della Torre C3 del Centro direzionale di Napoli, a partire dalle 10 nella giornata di lunedi e dalle 9.30 in quella di martedì.

Una due giorni ricca di contributi e spunti per accogliere una grande sfida: individuare i valori, le esigenze e soprattutto i bisogni affettivi dei nostri giovani in un tempo in cui i cambiamenti strutturali, che negli ultimi anni hanno attraversato l’universo famiglia, pongono l’urgente necessità di ridefinirne il ruolo e la funzione.

Da un lato, infatti, l’aumento dei divorzi con il conseguente incremento numerico dei genitori single, la nascita di reti di amicizia per supportare il ruolo genitoriale, la crescente percentuale dei secondi matrimoni che spesso uniscono persone di culture, etnie e fedi diverse, contribuiscono a creare scenari nuovi in cui si avverte la necessità di rigenerare i legami intrafamiliari, relazionali e affettivi sempre nel superiore interesse del minore; dall’altro, tale necessità si fa ancora più urgente nelle situazioni familiari difficili, in contesti di sofferenza e abbandono che fanno il pari con le difficoltà e le necessità, spesso superate dall’amore, presenti in famiglie adottive o affidatarie.

L’evento è patrocinato dall’Ordine degli Psicologi e dall’Ordine degli Assistenti sociali della Campania, Unicef, Telefono Azzurro, Istituto degli Innocenti, CSV e vedrà la partecipazione delle associazioni del settore Save the children, Cnca, Cncm, Cismai, AMI, Aimef, Progetto Famiglia Campania.

Locandina

Programma