giovedì , 22 agosto 2019
Home / Articoli / RIPARTIRE DALLA FAMIGLIA

RIPARTIRE DALLA FAMIGLIA

 

APPELLO IN DIRETTA AI CANDIDATI ALLE AMMINISTRATIVE

Città a misura di bambini e di famiglie. Ovvero città più felici! È l’appello lanciato alla politica dal Forum delle Associazioni Familiari della Campania ieri sera in una diretta fb che ha registrato migliaia di visualizzazioni (clicca per guardare il video).

LE PROPOSTE DEL FORUM

Senza figli non c’è futuro. Una popolazione che invecchia inesorabilmente e che negli ultimi 16 anni ha perso oltre il 25% della sua capacità riproduttiva, non può sostenere i costi del sistema sanitario e pensionistico, quelli dei servizi e il Prodotto Interno Lordo. È un dato allarmante soprattutto se lo si guarda in una prospettiva di medio-lungo termine. Né i flussi migratori sono sufficienti a riequilibrarlo.

«In Campania la situazione è ancora più preoccupante. Se in Italia la nascita del secondo o terzo figlio è la seconda causa di povertà per una famiglia, nella nostra Regione questo dato è raddoppiato» – spiega Marco Giordano, presidente del Forum delle Associazioni Familiari della Campania – «Sostenere le famiglie che decidono di mettere al mondo una nuova vita è un dovere primario per le istituzioni e un investimento per la nostra Regione». In che modo? A gennaio il Forum Nazionale delle Associazioni Familiari ha proposto ai candidati al Parlamento il patto per la natalità, che può trovare una declinazione anche in chiave locale. «I Comuni possono aiutare le famiglie adottando il Fattore Famiglia, un correttivo del modello ISEE che tiene conto degli effettivi carichi familiari senza incidere sui bilanci comunali. Il Fattore Famiglia si può applicare per adeguare l’importo dei tributi locali, ad esempio la tassa sui rifiuti, come abbiamo potuto fare a Roma qualche anno fa» – ricorda Gigi De Palo, Presidente del Forum Nazionale, che ha al suo attivo un incarico di Assessore alla Famiglia nella Capitale. «Lo stesso vale per le tariffe di alcuni servizi quali le mense scolastiche e gli asili nido. Questi ultimi vanno assolutamente incrementati per consentire alle donne che scelgono la maternità di non uscire dal mercato del lavoro. È una bestemmia del nostro tempo quella di costringere la donne a rinunciare alla loro realizzazione professionale se desiderano diventare mamme».

UNA PIOGGIA DI LIKE

Le proposte del Forum ai candidati alle amministrative non si fermano alla realizzazione di una fiscalità Family Friendly, ma abbracciano anche l’armonizzazione dei tempi lavoro-famiglia, il sostegno ai nuclei con persone autosufficienti, un accesso più agevole ai servizi, il potenziamento dei Centri per la Famiglia. Bisogni trasversali e avvertiti intensamente dalla popolazione campana, almeno a giudicare dalla pioggia di like e condivisioni del videoappello fb.

FAI SENTIRE LA TUA VOCE: CONDIVIDI!

Se anche tu credi nella possibilità di costruire la crescita della Campania puntando sulla famiglia, condividi l’appello del Forum! Ai candidati alle elezioni comunali si chiede di includere nel loro programma elettorale almeno tre delle proposte lanciate dal Forum e di realizzarle in caso di elezione inviando una mail a forumfamiglie.campania@gmail.com. Famiglie serene e protagoniste della loro vita costruiscono una società più felice e più ricca!