giovedì , 23 maggio 2019
Home / Articoli / VOGLIA DI NASCERE

VOGLIA DI NASCERE

UN NUOVO CENTRO DI AIUTO ALLA VITA

Tendere la mano a quelle donne spiazzate e impaurite di fronte alla nuova vita che hanno in grembo. È l’obiettivo dei Cav, acronimo di Centri di Aiuto alla Vita (clicca qui per il dossier 2016 sulle attività dei CAV in Italia). Un nuovo Centro vedrà la luce anche a Castellammare di Stabia, nella parte antica e spesso dimenticata della città.

ASCOLTARE PER AIUTARE

Chinarsi ad ascoltare per poi aiutare concretamente. Sono queste le due azioni principali su cui sarà calibrata l’attività del Centro di Aiuto alla Vita “Emmaus”, che si inaugurerà venerdì 13 aprile alle 19.30, alla presenza del Vescovo della Diocesi di Sorrento-Castellammare, Monsignor Franco Alfano. Il Centro, che sorgerà all’interno della Chiesa del Gesù, è coordinato dall’associazione Progetto Famiglia, in stretta collaborazione con il Movimento per la vita e il supporto del Movimento spirituale della Fraternità di Emmaus. Vi lavoreranno volontari adeguatamente formati e due assistenti sociali. «Avremo un centro di ascolto» – spiegano Nino Di Maio e Pina Elefante, responsabili dell’iniziativa – «che avrà il compito di accogliere le donne in attesa che si rivolgono a noi perché da sole non si sentono in grado di affrontare la scelta di portare avanti la gravidanza o interromperla. Ascoltarle e cercare di coglierne i bisogni più urgenti e profondi, insieme a quelli delle loro famiglie, è il primo, fondamentale momento. Rispettiamo pienamente la loro libertà di scelta, ma l’esperienza ci insegna che dietro la decisione di abortire c’è quasi sempre una solitudine in cui, se possibile, si prova ad accendere la speranza». La speranza ha il volto degli operatori che affiancano passo dopo passo le donne che scelgono di dare alla luce il bambino, fornendo loro informazioni e contatti e dando attuazione al Progetto Gemma.

IL PROGETTO GEMMA

Si tratta di un servizio per l’adozione temporanea a distanza di madri in difficoltà tentate di rifiutare il proprio bambino, promosso in Italia dal Movimento per la Vita. Attraverso questo servizio e con un contributo minimo mensile di 180 €, si può adottare per 18 mesi una mamma ed aiutare così il suo bambino. Sono circa 22.000 le mamme che dal 1994 sono state “adottate” in Italia.

I BIMBI NATI GRAZIE AI CAV

Sapevi che in Campania nel 2016 sono nati 209 bambini grazie al servizio prestato dai 17 Centri di Aiuto alla Vita presenti in Regione? E che nello stesso anno in Italia sono venuti alla luce 8301 bambini con l’aiuto fornito da 205 CAV sparsi sul territorio nazionale? Se vuoi approfondire l’argomento o avverti l’esigenza di rivolgerti al Centro più vicino, clicca su bit.ly/2HqbYhO